Chirico risponde al prete interista Don Mario: “Il settimo comandamento dice non rubare, ma l’ottavo dice non fare falsa testimonianza! L’Inter restituisca lo scudetto alla Juve”

0
5344

Hanno fatto molto discutere le parole di un prete di Brescia, Padre Mario Toffari, che in settimana ha attaccato la Juventus e Andrea Agnelli in seguito ad un suo like sui social: ​“Ha detto che non vuole lo scudetto che non è stato vinto sul campo e che non vuole fare come l’Inter”,  le  parole del prete .

Noi diciamo al presidente della Juve, che siamo lieti che non voglia prendere una cosa non sua, ma cerchi di esser bravo anche a riconoscere che anni fa non ha dato indietro quello che non era suo, ammonisce il prete.

I tifosi bianconeri si sono scatenati e con loro anche il direttore editoriale de IlBianconero Marcello Chirico che gli risponde in video pubblicate sul portale web juventino.

“Ci dobbiamo occupare di fede. Vorrei capire se quella che esercita Don Mario Toffari è una fede Cristiana oppure è pastore di fede calcistica e dunque di fede interista”.

Chirico ricorda che “Don Mario ha fatto un bel video inerente il calcio, ha voluto anche lui sfogarsi dopo Moratti a cui ha dato fastidio il like di Andrea Agnelli”.

Cosa fa Don Mario, tira fuori il settimo comandamento: Non rubare, che e fatto due realtà: non prendere una cosa che non è nostra e dobbiamo restituirla all’altro”. 

“Umh…Caro Don Mario.. voi le sentenze non le avete lette. Che sentenze sono! Lo scudetto del 2006 non è nemmeno dell’Inter, anzi sarebbe della Juve perché non è stata mai trovata una partita comparata e non un arbitro corrotto”, ricorda il giornalista.

Le sentenze non le avete lette! leggete i titoli di giornali che riportano malamente quello che avviene, qualcuno ha raccontato male Calciopoli e Don mario si è rifatto a quello che ha letto e non si è documentato e sa a quello che gli dice Moratti”.

“Ma soprattutto, lo scudetto l’Inter non l’aveva meritato perché è arrivata terza e non è stato dimostrato che il campionato è stato falsato”.

Bisognerebbe riaprire il processo tanto più che Palazzi aveva accusato l’Inter di aver fatto illeciti sia all’art. 1 che all’art. 6, ma questo Don Mario non lo sa perché in parrocchia il giornale l’ha sfogliato velocemente”. 

Allora prima mi informo poi sparo sentenze. Restituite voi lo scudetto. Lo scudetto lo deve restituire l’Inter”.

“Soprattutto il settimo comandamento dice non rubare, ma l’ottavo dice non fare falsa testimonianza! Ecco, evitate voi interisti di fare falsa testimonianza, anche lei che è un prete perché la catechesi va fatta bene anche quella da tifoso! Faccia bene il suo mestiere Don Mario!”, bacchetta Chirico.