Massimo Pavan: “Le 5 sostituzioni sono una vera e propria rivoluzione”. E Sarri se la gode

0
12133

Massimo Pavan, attraverso il suo consueto editoriale per Tuttojuve, non ha dubbi e considera le cinque sostituzioni una vera e propria rivoluzione ed una manna per gli allenatori.

Basta cambi obbligati e scelte prudenti, gli allenatori con cinque cambi possono anche rischiare una sostituzione magari nel secondo tempo e poi tornare sui loro passi senza aver paura di aver bruciato una delle tre sostituzioni senza avere il paracadute per infortuni”, mette in evidenza il giornalista.

E secondo il giornalista, Maurizio Sarri se la gode, per lui con i cinque cambi ci sarà non solo l’opportunità di far girare maggiormente tutti i calciatori della rosa e dare maggior minutaggio a tutti. Il fatto, poi che la rosa della Juventus sia ampia consente di avere due calciatori per ruolo che possono anche alternarsi nel corso della stessa partita”.

Ma c’è di più: “C’è anche la possibilità per i giovani della rosa di giocare di più, o anche per i nuovi arrivati. Un Kulusevski, per esempio potrà essere inserito con calma a partita in corso aumentando pian piano il proprio minutaggio, così come Tonali, nel caso in cui fosse acquistato”.

Per la Juventus, secondo Massimo Pavan si tratta di “un’opportunità in più di sfruttare l’ampia rosa messa a disposizione dell’allenatore”.