Juve, il sorpasso: Entro l’estate sarà il marchio italiano n.1 al mondo su Instagram

0
365

La Juventus entro l’estate sarà il marchio italiano numero 1 su Instagram.

Attualmente la speciale classifica è dominata dal Liverpool, e poi troviamo la Juve: numero 2 nel mondo dello sport mondiale davanti allo United, terzo, al Real Madrid, quarto, ma anche ai colossi degli sport americani come Lakers e Yankees, alle squadre più seguite in India e in Africa, come riferisce la Gazzetta dello Sport.

La Gazzetta cita come fonte un sito spagnolo, Deportes y Finanzas, che qualche giorno fa ha calcolato la classifica dei club di tutto il mondo per interazioni su Facebook, non il social più di moda ma quello con più storia.

Ebbene la Juventus è seconda con 7,6 milioni di interazioni in un mese, davanti al Real Madrid che pure ha molte più persone che lo seguono su FB: 111 milioni contro i 41 milioni della Juve.

Da notare la vera e propria escalation del club bianconero: nella speciale classifica, a marzo la Juventus era quarta… oltre che nona su Instagram e 18esima per interazioni su Twitter.

E, a proposito di Instagram, la Juventus in estate dovrebbe diventare il marchio italiano più conosciuto nel mondo ed è “abbastanza clamoroso, considerando quante eccellenze italiane facciano impazzire cinque continenti”, commenta la Gazzetta tra le sue colonne.

Al primo posto, da tempo, c’è la moda con Gucci: è 79esimo nella classifica degli account più seguiti con quasi 40,4 milioni di follower. La Juventus è 85esima, seconda tra gli italiani, a quasi 39,5 milioni”.

La Juve però, anche in questi tempi di coronavirus cresce di circa 20-25mila follower al giorno, più o meno il triplo rispetto a un giorno medio di Gucci. Il calcolo allora è semplice: in un paio di mesi, in tempo per l’inizio dell’estate, la Juventus dovrebbe sorpassare. E se poi ricominciasse il campionato…”

Ecco l’analisi della Gazzetta:

“Di sicuro, il club da anni si dedica a Facebook, Twitter, Instagram con un gruppo di persone dedicate: non è stato il primo club italiano a interessarsi concretamente ai social ma nell’ultimo periodo ha puntato molto su una media house capace di produrre contenuti in molte lingue”.

Il grande acceleratore poi è ovviamente l’uomo col 7: Cristiano Ronaldo nei suoi due anni juventini è diventato l’uomo – non lo sportivo – più seguito al mondo su Instagram e la crescita non sembra fermarsi. Naturale che la Juve ne abbia ampiamente beneficiato”.