Ronaldo a Torino. La Gazzetta: “Non chiaro se quarantena durerà due settimane o potrà essere interrotta prima, in caso di negatività ai tamponi”

0
263

Cristiano Ronaldo è atterrato a Torino. L’aereo privato di CR7 è volato prima a Madeira per far salire a bordo lui e famiglia (erano volati lì l’8 marzo, al termine di Juve-Inter).

Come riferisce La Gazzetta dello Sport, da Madeira l’aereo ha preso nuovamente il volo verso Torino, dove è atterrato alle 22.20.

La Gazzetta dello Sport solleva però un altro interrogativo non banale:

Ora il portoghese dovrà stare in quarantena, -si legge tra le colonne della Gazza – ma ancora non è chiaro se il periodo di «non contatto» con le altre persone dovrà estendersi per le canoniche due settimane o potrà essere interrotto prima, in caso di negatività ai tamponi”.

Nel caso della seconda ipotesi Cristiano Ronaldo e gli altri giocatori ancora all’estero (che il club attende nelle prossime 48 ore) potrebbero aggregarsi al resto del gruppo con notevole anticipo rispetto ai canonici 14 giorni.

Fonte: La Gazzetta dello Sport