spot_img
spot_img
mercoledì, Aprile 17, 2024

Stefano Tacconi: “Senza Calciopoli l’Inter non avrebbe vinto niente. La Juventus è sempre stata forte e in modo particolare l’anno di Calciopoli”

spot_imgspot_img

L’ex portiere della Juventus (1983-1992) e beniamino dei tifosi bianconeri Stefano Tacconi ha rilasciato un’intervista ai microfoni di SportPaper.it.

Il portiere ha voluto ricordare come l’Inter il conquistò “Triplete”.

Alla domanda se senza calciopoli, l’Inter avrebbe vinto ciò che ha vinto con Mancini e Mourinho, l’ex portiere bianconero ha risposto così:

No, assolutamente no. La Juventus ha dato modo all’Inter di vincere perché gli ha ceduto giocatori di un certo calibro per vincere qualcosa. Non credo che tutte quelle cose siano successe per davvero”.

La Juventus non aveva bisogno di pagare gli arbitri o altro per vincere. La Juventus è sempre stata forte e in modo particolare quell’anno, con la squadra che aveva, avrebbe potuto vincere tutto; Champions League compresa”.

Tacconi , unico portiere bianconero ad aver vinto tutte le maggiori competizioni UEFA per club, ha anche detto la sua in merito alla ripresa del campionato:

Secondo me è giusto riaprire tutto, altrimenti l’economia italiana va a rotoli. Non so quali siano le intenzioni del Governo, ma spero che raggiungano presto un accordo. In questo momento le decisioni le prende solo uno (riferimento al Premier Conte) e non è giusto”.

Io sono italiano e non voglio che le decisioni le prenda solo una persona. In questo momento vedo l’Italia è governata da incapaci e poi i numeri che ci vengono trasmessi non sono quelli; vengono omessi. I professori che ho sentito dicono che i numeri che vediamo sono fasulli: l’Italia vive nel panico. Per colpa di qualcuno ne pagheremo le conseguenze”.

Infine Stefano Tacconi si è espresso sull’attuale Juventus:

Come diceva Trapattoni: “L’importante è stare sempre sul pezzo”. La Juventus ha una società forte alle spalle, una società che ti dà l’opportunità di vincere, di farti crescere come giocatore e come uomo. Anche quando c’era l’avvocato Agnelli, la Juventus è sempre stata una società seria, bella…insomma rappresenta la società che un pò tutti vorrebbero avere per certi versi”, ha concluso l’ex capitano bianconero.

- Advertisement -