La critica di Cruciani: “Io ce l’ho con il governo. Qualcuno non vuole che il campionato riparta” (VIDEO)

0
288

Il giornalista e conduttore Giuseppe Cruciani, tifoso della Lazio, ha diffuso un video in cui critica il Governo a causa dei tentennamenti circa la possibile ripresa del campionato sulla quale è in corso un acceso dibattito e che registra pareri discordanti.

Cruciani si è schierato a favore della ripartenza del campionato e ha attaccato duramente il Governo:

“Io ce l’ho con il Governo, ce l’ho con i vertici della politica italiana.
Hanno criminalizzato lo sport. Prima quella caccia incredibile ai runner per strada, poi il campionato di calcio. Qualcuno non vuole che riparta.

Bisognerebbe ascoltare le parole di uno dei giocatori più importanti in Europa, il centrocampista del Barcellona, Rakitic, che oggi ha detto di essere pronto al contagio, pur di tornare a giocare a pallone.

Rakitic ha anche detto che i calciatori non sono così diversi da un lavoratore qualsiasi, da un dipendente di un supermercato. Si cambiano negli spogliatoi come fanno esattamente i dipendenti di un supermercato, offrono un servizio, sono un fattore fondamentale dell’economia”.

Cruciani ha poi concluso:

Più Rakitic, meno Spadafora. Ce l’ho con il governo, ho ragione?”.