Prof. Castellacci: “Non si può pensare che un giocatore resti tre-quattro mesi senza allenamenti”

0
102

Il professor Enrico Castellacci, ex responsabile sanitario della Nazionale italiana di calcio e presidente dell’associazione medici di calcio è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Bruno’, per commentare la decisione ultima del Governo in merito alla mancata autorizzazione di una imminente ripresa degli allenamenti per i club di serie A.

Da un punto di vista generale io non posso pensare che un giocatore professionista non si alleni più’, nel senso che possa passare tre-quattro mesi senza allenamenti”, ha detto Castellacci.

“Io non entro nel merito di ricominciare o meno il campionato, questo non lo valuteremo noi. Oggi ho visto tante note pessimistiche, probabilmente non si vuol rischiare di veder riaccendere l’epidemia che metterebbe in ginocchio più’ di quanto lo sia già’ il nostro Paese”.