Spadafora sul presunto accordo sulla data della ripresa: “Illazioni. Solito vizietto di qualche Presidente di Serie A”

0
156

Con un video pubblicato su Facebook il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, è tornato sulla possibile ripresa del campionato, dopo il via libera del Governo alla ripresa degli allenamenti a squadre a partire dal prossimo 18 maggio.

Dure le parole del Ministro Spadafora:

“Ringrazio il presidente della Figc, Gravina, che ha smentito illazioni che ieri qualcuno della Lega di Serie A aveva detto, circa un accordo sulla data di ripresa del campionato. Niente di più falso.

Evidentemente è il solito vizietto di qualche presidente di Serie A, ma penso davvero di pochi, che non perde il vizio di mettere in giro menzogne e falsità per cercare di fare pressioni sul Governo.

Lo dico ancora una volta a questi presidenti che non hanno capito che l’aria è cambiata, non è quella di un tempo e questi metodi non funzionano”.

Proprio poco prima Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, ai microfoni di Radio Kiss Kiss aveva espresso un severo commento proprio sul Ministro dello Sport:

Spadafora ha fatto di tutto per far capire che era contro la ripresa della Serie A.

Perché? Se dovessi fare un’ipotesi direi che il Ministro fa parte della stessa parte politica di chi non voleva le Olimpiadi.

Ha una visione dello sport assolutamente negativa. Non credo ai complotti, se c’è l’intenzione di far ripartire il calcio il Ministro Spadafora lo può tranquillamente far ripartire senza prendersela con gli eventuali complottisti”.