Lotito non molla: “Il virus non scomparirà in poco tempo. Danni irreparabili se il calcio non dovesse ripartire”

0
177

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, nel corso di un’intervista al TG2 ha commentato la possibile ripartenza del campionato.

Noto il suo parere, che Lotito ha ribadito ai microfoni del TG2:

“Dobbiamo partire da un presupposto: sappiamo con certezza che il virus non scomparirà in poco tempo, quindi bisognerà imparare a conviverci.

Quello che conta di più è far capire l’importanza del ruolo sociale del calcio.

Se il calcio non dovesse partire avremmo danni gravi, irreparabili, per centinaia e centinaia di milioni.

Quel DPCM è illogico, un giocatore di sport individuale si può allenare nei centri sportivi, quelli che praticano sport di squadra non si potranno allenare.

Troveremo Immobile e Dzeko a Villa Borghese, Insigne sul lungomare Michelangelo, la cosa è assurda.

Al di là della nostra posizione in classifica, io ho sempre cercato di evitare un danno irreparabile al sistema, che è inteso come tifosi e come sistema calcio nella sua totalità”.