spot_img
spot_img
lunedì, Giugno 17, 2024

Andrea Bosco: “Ecco perchè Icardi non diventerà mai bianconero”

spot_imgspot_img

Andrea Bosco giornalista e scrittore, ha pubblicato un interessante editoriale sulle colonne di TuttoJuve, in cui spiega le ragioni per le quali a suo parere Mauro Icardi non vestirà mai la maglia bianconera.

Mi telefonano molti amici chiedendo: «Perché (Icardi ndr) continuano ad accasarlo alla Juventus?», esordisce il giornalista.

Bosco cerca di spiegare le motivazioni perché questo accostamento non ha senso:

La prima: il prezzo. La quotazione di Icardi (venga a meno riscattato dal Psg) per la Juventus resterebbe di 80 milioni. Decisamente tanti.

“La seconda: sostenendo una spesa così elevata, la Juventus finanzierebbe l’Inter, sua storica rivale. E’ pensabile lo faccia?”, si chiede il giornalista.

Se non resta a Parigi dove potrebbe andare Icardi? Al Napoli? Al Milan? Per varie ragioni entrambe le piazze presenterebbero delle problematiche. Insomma l’Inter potrebbe, con relativo potere contrattuale, ritrovarsi Icardi in organico”.

La terza: se prendi Icardi, ti prendi il “pacchetto“ completo. Tradotto: Wanda Nara, moglie, mamma, procuratrice, opinionista, show girl, influencer. Personalmente reputo Wanda Nara, un genio della comunicazione. Potrebbe lo stile luterano della Juventus, sopportare le quotidiane “incursioni“ di Wanda sul web? Direi di no.

E ancora, la quarta motivazione: “Sarebbe Icardi il profilo ideale per sostituire il “desaparecido“ Gonzalo Higuain? Ho qualche dubbio. Icardi è un ottimo giocatore: uno che sa far gol. Ma è anche un giocatore stanziale in area di rigore avversaria. Poche le sue assistenze. Pochissime le sue rifiniture”.

Infine, il giornalista dubita che Icardi sia in grado di convivere in un tridente con Ronaldo e Dybala.

Conclusione: “Per essere un affare Icardi dovrebbe valere al massimo 40/ 45 milioni. Non gli 80 milioni che molti continuano ad accreditare sul conto corrente dell’Inter. Non irrilevanti anche i 10 milioni di euro annui che- si ipotizza – Wanda Nara potrebbe chiedere per il suo assistito. Quindi 80, più altri 100 lordi: uno sproposito. Questo dettaglio, quanti spingono Icardi alla Juve, perché “è un pallino di Paratici“, lo trascurano. Tra l’altro Icardi è del febbraio 1993. La domanda è: meglio investire 80 milioni per Icardi, o spenderne 100 ( ipotesi ) per Haaland che è nato nel 2000?”,chiede Andrea Bosco ai propri lettori.

Fonte: Tuttojuve.com

- Advertisement -