Bravata Moise Kean, festa durante la quarantena. Furia Everton, multa da 160 mila euro

0
213

L’ex attaccante della Juventus, Moise Kean, attualmente all’Everton allenato da Carlo Ancelotti, si ritrova nuovamente al centro di una bufera in Inghilterra.

Il calciatore 20enne nelle scorse ore ha pubblicato su un social le immagini di una festa con numerosi partecipanti, immagini che poi sono finite sul quotidiano britannico Daily Star, suscitando grande indignazione, vista la situazione critica vissuta anche in Inghilterra a causa dell’emergenza coronavirus.

L’Everton ha reagito duramente con un comunicato:

“Siamo sgomenti nell’apprendere che uno dei nostri giocatori sia coinvolto in un tale incidente e ha ignorato le indicazioni del Governo durante la crisi dovuta al coronavirus”.

Il club inglese ha sottolineato come il comportamento sia assolutamente inaccettabile, e ha provveduto a multare il giocatore per 160 mila sterline, concludendo: “Le persone straordinarie del nostro servizio sanitario meritano il più grande rispetto per il loro lavoro e per i loro sacrifici”.