Enzo Bucchioni: “Il ragionamento di Higuain è spietato. Se la Juve mi vuole, mi rinnovi il lauto contratto e torno”

0
534

Il giornalista Enzo Bucchioni nel suo editoriale per tuttomercatoweb ha commentato anche quello che sta ormai diventando un caso all’interno della Juve, con un vortice di indiscrezioni che riportano dell’intenzione dell’attaccante Gonzalo Higuain, di non far rientro in Italia.

Una vicenda ancora poco chiara, sulla quale Bucchioni ha commentato:

“Se rientrerà o no lo sapremo presto, appena si fisserà la ripresa degli allenamenti e partiranno le convocazioni.

L’aria non è bella e la Juve non è tranquilla perché oltre a Higuain c’è da fare i conti con Dybala reduce dal Coronavirus. E la Signora (se si riprenderà) dovrà giocarsi campionato e Champions in debito di punte.

Che farà Higuain? Ha capito perfettamente che la Juve lo vuole scaricare, ha il contratto in scadenza nel 2021 e cerca di guidare le danze.

Il ragionamento è spietato. Se la Juve mi vuole, mi rinnovi il lauto contratto e torno. Altrimenti resto in Argentina e per non andare via a zero, li costringo a vendermi dove voglio io, al River o ai Galaxy negli Usa per fare cassa.

La Juve, ovvio, non è impreparata e sta cercando soluzioni alternative. È pronto a dare una mano il superprocuratore Mendes che sta lavorando con il Siviglia per uno scambio con il suo assistito Rodrigo, quattro anni più giovane di Higuain.

Una pista da seguire senza dimenticare Icardi dal Psg con Pjanic in Francia, o l’ultimo pensiero Milik che piace molto a Sarri. La Juve lo valuta 40 milioni, il Napoli ne vuole molti di più. Non è un’operazione facile, De Laurentiis tiene duro, ma se non rinnova, il polacco si libera nel 2021 e sul piatto ci sono anche i vari Mandragora, Rugani, Romero e De Sciglio da scegliere che fanno gola. Al Napoli punta Bernardeschi, ma qui il discorso si potrebbe arenare”.