Pirlo sull’addio al Milan: “Andare alla Juve è stata una decisione giusta”

0
328

Rimasto nel cuore dei tifosi bianconeri, l’ex centrocampista Andrea Pirlo, nel corso di una diretta Instagram è tornato sul suo addio al Milan per poter approdare alla Juventus, rivelatasi la “scelta giusta” visti i successi raggiunti.

Le parole di Andrea Pirlo:

Andare alla Juve è stata una decisione giusta, ho vinto quattro scudetti, Coppe Italia e ho disputato una finale di Champions League”.

Il percorso del Maestro ora sembra essere orientato ad un futuro in panchina, per emulare gli allenatori, determinanti, che ha incontrato nel corso della sua carriera:

“Sia Conte che Allegri mi hanno insegnato tantissimo. Penso che gli allenatori che gestiscono e basta non esitano più. 

Sui giocatori un allenatore può incidere tanto, perché può farti rendere al 100% o non farti giocare. Trovare la persona giusta nel momento giusto può essere fondamentale.

Lippi è stato fondamentale per la vittoria del Mondiale 2006 perché aveva in testa fin da subito la sua squadra e ci diceva che avremmo fatto un bellissimo percorso, faceva discorsi che coglievano sempre nel segno”.

Pirlo ha poi concluso:

“Sono più orientato verso le prime squadre che non le giovanili. Credo di aver bisogno di avere un obiettivo ben preciso da raggiungere, ho voglia di risentire quell’adrenalina della partita, la vittoria o la sconfitta, la responsabilità. Credo che il percorso giovanile non faccia per me, non è una cosa che può piacermi”.