Lazio, Acerbi gela Lotito: “A queste condizioni non ci penso nemmeno a ricominciare”

0
353

Il difensore della Lazio e consigliere dell’Associazione Calciatori, Francesco Acerbi, ai microfoni di Radio Anch’io Sport in onda su Rai Radio 1, ha espresso la sua contrarietà alla ripresa del campionato, in contrasto con la linea del presidente Lotito che preme per ricominciare a giocare quanto prima.

Le parole di Acerbi:

“Non credo che si possa tornare in campo senza contatti fisici, altrimenti non sarebbe calcio. Va bene giocare senza spettatori, vanno bene tutti i controlli, ma senza contatti, senza contrasti, non è possibile.
A queste condizioni non ci penso nemmeno a ricominciare.

Io spero che questa epidemia finisca prima possibile, per poi ripartire normalmente l’anno prossimo, magari non ad agosto ma a fine settembre, giocando a Natale.

Però io rispetterei la tradizione, non sfalserei troppo le date di inizio e fine.

L’augurio di tutti è ripartire, ma il problema è che non si rema tutti dalla stessa parte. Noi vogliamo giocare, ma con la massima sicurezza“.