spot_img
spot_img
mercoledì, Giugno 19, 2024

Lippi su Dybala: “È un grande giocatore, al livello di quelli che hanno vestito questa gloriosa maglia”

spot_imgspot_img

L’ex allenatore della Juventus, Marcello Lippi, nel corso di un’intervista in esclusiva a tuttojuve.com, oltre al suo passato in bianconero, ha parlato anche dell’attuale numero 10 della Juve, Paulo Dybala.

Marcello Lippi ha ricordato il primissimo campionato vinto nel 1995, e quello del 2002:

“Il primo mi ha dato veramente grande soddisfazione, ma anche quello del 5 maggio è stato molto bello e gratificante per come è arrivato a seguito di quella lunga rincorsa. Se devo scegliere, dico quello del ‘95“.

Lippi ha poi commentato il rapporto con alcuni dei suoi ex giocatori che sono diventati a loro volta allenatori:

“Mi farebbe molto piacere se i miei ex giocatori avessero preso alcuni dei miei metodi di lavoro, me lo auguro.

Ho parlato con alcuni di loro per dei consigli e abbiamo anche chiacchierato un po’. Sono contento del loro percorso da allenatori”.

Lippi ha poi commentato le prestazioni dell’attuale numero 10 bianconero Paulo Dybala, di recente destinatario di commenti poco lusinghieri da parte di Beppe Bergomi.

Sono in molti a indicare Dybala come erede di Del Piero, e a tal proposito Lippi ha commentato:

“È un grande giocatore, ma parlare di eredità con dei campioni del passato non è fare il bene di Paulo.

Sicuramente può essere considerato al livello di quelli che hanno vestito questa gloriosa maglia“.

Lippi ha poi concluso con un commento su un’eventuale ripresa della Champions League:

“A me interessa scendere in campo perché ci saranno le condizioni giuste per farlo. In questo modo significherà che non ci sarà più la paura del virus“.

- Advertisement -