FIFA conferma: “Il calciomercato non aprirà il 1 luglio”

0
71

La prossima finestra di calciomercato non riaprirà il prossimo 1 luglio.

È anche questa una delle conseguenze dell’emergenza coronavirus che è diventata globale e che ha fermato anche il mondo dello sport.

A confermare la notizia alla trasmissione radiofonica spagnola Tiempo de Juego in onda su Cadena Cope, il direttore legale della FIFA, Emilio Garcia Silvero:

“La FIFA non può prorogare i contratti oltre il 30 giugno. Le finestre di trasferimento non saranno le stesse e i giocatori non potranno essere tesserati.

Il 1 luglio non si aprirà il mercato. Se una cessione ad esempio si conclude il 30 giugno, teoricamente il giocatore dovrebbe tornare al suo club di origine, però la finestra di tesseramento non sarà aperta, quindi l’affare non verrebbe elaborato”.

Quanto a possibili nuove finestre di mercato, Emilio Garcia Silvero ha commentato:

“Dipenderà dall’inizio e dalla fine del campionato, l’idea è che le finestre finiscano poco prima dell’inizio del campionato e che non coincidano con esso”.