Lippi: “Alla Juve volli fortemente Montero, Nedved, Thuram, Buffon e Camoranesi”

0
60

Marcello Lippi racconta sprazzi di storia della sua trionfale esperienza alla Juventus. Tra tutti ha colpito questo aneddoto:

“Il primo giocatore che ho voluto fortemente è stato Paolo Montero” – racconta Lippi in collegamento con Sky Sport 24.

Io lo avevo allenato all’Atalanta e dopo due anni alla Juve, parlando con Moggi, Giraudo e Bettega dissi: «Io voglio Montero». Loro mi dissero di chiamarlo”.

Lo chiamai e lui era a Milano e stava andando nella sede dell’Inter. Io gli dissi: «Dove vai?». Lui mi disse: «Vado a parlare con l’Inter». Io gli dissi di non andare e di prendere la macchina e di venire a Torino. E lui venne a Torino”.

“Un altro giocatore che ho voluto fortemente è Nedved. Alla trattativa per Buffon e Thuram partecipai anche io, andai anche a Parma”.

Un altro giocatore che ho voluto fortemente è stato Camoranesi, perché quando giocammo con il Verona ci aveva fatto impazzire. Ci sono stati tanti giocatori che ho voluto fortemente”, conclude Lippi.