Il preparatore atletico Claudio Bordon in previsione della ripresa: “La condizione fisica dei giocatori si recupera nell’arco di 15 giorni”

0
118

Intervistato dalla trasmissione sportiva Marte Sport Live, il preparatore atletico Claudio Bordon ha dato il suo parere circa il recupero della condizione fisica dei giocatori, in previsione di una possibile ripresa del campionato.

Le parole di Bordon:

“La condizione dei calciatori non sarà azzerata per il lavoro fatto a casa. Il problema grosso non è il lavoro fisico da riprendere, ma quello con la palla che è mancato in questo periodo.

Nell’arco di 15 giorni si recupera sicuramente la condizione fisica, mancheranno le componenti specifiche del calcio, bisognerà capire come si potrà lavorare con il pallone.

Non sarà facile per chi dovrà lottare per lo scudetto, per chi dovrà salvarsi e per le squadre impegnate nelle qualificazioni alle Coppe Europee.

Tutte le squadre ovviamente partiranno allo stesso livello, non ci sarà un grande gap, dipenderà anche dalla serietà dei ragazzi nel periodo di quarantena a casa.

È stata una pausa abbastanza lunga, ma si può ritrovare la preparazione anche con tre sedute al giorno, magari lavoro di forza individuale al mattino, poi lavoro con la palla al pomeriggio e la sera lavoro aerobico.

Servirà un programma non molto pesante, ma calibrato a ritrovare al più presto la brillantezza. Forse ci saranno problemi nei finali di partita“.