Coronavirus, il co-fondatore di Twitter dona 1 miliardo di dollari

0
31

Tutto il mondo sta attraversando un periodo drammatico, con gli operatori della sanità che si ritrovano a lavorare senza sosta all’interno delle strutture ospedaliere, letteralmente travolte dall’emergenza sanitaria da coronavirus.

Da più parti arrivano gesti concreti di solidarietà attraverso raccolte fondi e donazioni, e un aiuto importante in questo momento di grande difficoltà è arrivato dall’amministratore delegato e co-fondatore di Twitter, Jack Dorsey, che con un messaggio pubblicato sul suo profilo ha reso nota la sua donazione da 1 milardo di dollari, per far fronte all’emergenza.

“Sto devolvendo un miliardo di dollari delle mie azioni di Square (circa il 28% del mio patrimonio personale) su StartSmall per finanziare i soccorsi globali al COVID-19“.