Coronavirus, il prof. Ascierto avverte: “Fine dell’epidemia è ancora lontana e se non resistiamo si allontanerà ancora di più”

0
82

Il professor Paolo Ascierto, oncologo dell’ospedale Pascale di Napoli, ha rilasciato un’intervista a Il Mattino, con l’intento di predicare prudenza a seguito della fase discendente dei contagi da coronavirus:

È vero che ci sono dei segnali positivi nella lotta al virus, ma si tratta di segnali, null’altro. La fine dell’epidemia è ancora lontana e se non resistiamo si allontanerà ancora di più”.

Fase discendente dei contagi? Se proprio vogliamo dirla tutta, attualmente siamo ancora alla fase della stasi: i contagi sono uguali ai giorni precedenti”.

Non crescono, e questo è un dato positivo, ma non sono ancora in fase discendente. Ecco, io capisco che in questo momento ciascuno vorrebbe vivere i giorni sereni di Pasqua assieme alla famiglia o magari con tanti amici. Mi accorgo anche io che c’è aria di festa tutt’intorno ma poi mi volto e vedo una realtà differente, ha concluso il professor Paolo Ascierto