Marcello Chirico a Lukaku: “Ricordategli chi voleva giocare a tutti i costi Juve-Inter”

0
2520

Marcello Chirico, giornalista e tifoso di fede bianconera non poteva esimersi dal bacchettare (attraverso un video-editoriale pubblicato su Il Bianconero) Lukaku per le sue affermazioni contro la Juventus.

Ecco il pensiero di Marcello Chirico:

Hanno smesso di fare polemica gli irriducibili della Lazio dopo la decisione del premier Conte di sospendere gli allenamenti di tutte le squadre sino a dopo Pasqua. Al momento Diacomale tace , Lotito tace e pure Tare tace”, racconta Chirico.

Però “si è aperto un altro fronte. Hanno ricominciato a parlare quelli dell’Inter. Ha parlato Lukaku, se ne è uscito anche lui con la sua bella trovata parlando sul profilo dell’Inter: «Perché dobbiamo giocare se nel mondo c’è gente che rischia la vita? Eppure è stato necessario che fosse positivo un giocatore della Juve per mettere tutti in quarantena? No, non è normale», ha detto il giocatore dell’Inter”.

Chirico non ci sta: Deve per forza parlare di un giocatore della Juve. Io mi stupisco, ci sono giocatori che arrivano da contesti completamente differenti, che arrivano da campionati diversi, che non hanno mai sentito parlare di Calciopoli, che non sanno minimamente cosa sia la rivalità tra Juve e inter, però arrivano all’Inter e si immedesimano subito nel perfetto interista”.

“Perché devono tirare fuori il contesto della Juve, sempre perché qualcuno glielo suggerisce, e loro si prestano a dire tutto”, accusa Chirico.

Caro Lukaku – ammonisce il giornalista – spiegalo anche a quelli che ti suggeriscono queste trovate, se ti fossi contagiato tue non te lo auguro – ci si fermava lo stesso, erano i giorni che la pandemia ha combinato di tutto e di più. Tutti erano a rischio…. Non si sapeva nemmeno se si giocava. E’ capitato che si è contagiato Rugani, e ci si è fermati”.

Ma soprattutto, chi erano quelli che non volevano fermarsi e che Juve Inter la volevano giocare a tutti i costi?”

“Mi sembra che Agnelli non la voleva proprio giocarla quella partita. Agnelli preferiva rinviarla al 13 maggio. Non lo ha capito nessuno. Chi spingeva per giocare a tutti i costi Juve-Inter, chi Lukaku?”

Perciò, evitiamo di fare polemiche. Le polemiche dovrebbero stare a zero su queste cose”, invita ancora tutti il giornalista. Invito rivolto anche alla Lazio: “La Juve anche da prima in classifica non lo vuole lo scudetto, lo vuole vincere sul campo.”