Paolo De Paola punge: “A Napoli non si parla più del Prof. Ascierto, perché juventino”

0
46

Paolo De Paola, giornalista sportivo italiano, ex direttore del Corriere dello Sport ha lanciato una forte provocazione, attraverso il suo account ufficiale di Facebook indirizzata ai tifosi partenopei.

Il direttore di Tuttosport, che non nasconde la sua fede, in un post su Facebook, sostiene che “Sono certamente un malpensante, ma del professor Ascierto difeso (giustamente) da una Napoli indignata per la polemica innescata (scioccamente) dal professor Galli si parla sempre meno, dopo che lo stesso Ascierto ha rivelato la sua fede juventina. Curioso, no?”, scrive il giornalista.

Infatti, dopo l’intervista rilasciata ai microfoni di Spazio Napoli del Dottor Ascierto, secondo lo scrittore 63 enne, si parla più poco di quest’ultimo dopo che ha rivelato la sua fede calcistica, ovvero quella juventina.

Ascierto, era stato difeso a spada tratta dal popolo napoletano dopo la polemica innescata dal Dottor Galli per quanto riguarda un farmaco che stava guarendo alcuni pazienti in terapia intensiva.

Secondo Paolo De Paola, ora, chi difendeva il medico napoletano, si è tirato un po’ indietro dopo aver saputo della sua fede calcistica.