Ferlaino riaccende il dibattito: “Orsato ha negato in Inter-Juve uno scudetto a De Laurentiis”

0
81

Corrado Ferlaino, ex presidente del Napoli alla soglia dei 90 anni ha detto la sua in merito all’emergenza Coronavirus e non solo.

“Mi viene il sospetto che alcuni dirigenti non abbiano ancora compreso la portata di questo dramma (il coronavirus ndr), lasciandosi ispirare nei ragionamenti dai propri interessi”.

La Juve vuole chiudere il campionato perché così lo vincerebbe, chi sta in coda o teme di retrocedere fa altrettanto per evitare la serie B. E invece servirebbero idee fondate sulla collaborazione e attraverso la costituzione di un pensatoio che studi formule e sistemi per ripartire”.

Io penso che Agnelli sia una certezza e un referente che, nel confronto, tornerebbe utile; così come Lotito, che ha interessi divergenti da quelli della Juventus”.

E poi, super partes, chi ha dato dimostrazione in campo e fuori di essere illuminato: mi piace molto Percassi, che ha costruito un autentico miracolo; e propenderei poi per De Laurentiis che, negli ultimi campionati, ha rappresentato con il Napoli il contro-potere tecnico”.

Infine Ferlaino, non disdegna il duplice attacco alla Juve e alla classe arbitrale: “Nel 2018 lo scudetto gli è stato negato (al Napoli ndr), diciamo così, dalle decisioni di Orsato in Inter-Juventus. Perché quello scudetto sarebbe finito qui da noi”.