Del Piero: “Con la Juve amore unico che non finisce mai. Dybala all’altezza del ruolo di capitano”

0
55

L’ex capitano della Juventus, Alessandro Del Piero, nel corso di un’intervista a Sky Sport, ha commentato il ruolo di Paulo Dybala all’interno della rosa Juve e del suo speciale rapporto con la società bianconera.

Alla domanda sul possibile futuro ruolo da capitano di Dybala, Del Piero ha risposto:

“Credo che già in alcune occasioni Dybala abbia indossato la fascia da capitano. Se questo è già avvenuto è perché la Juventus reputa che sia all’altezza.

Per come lo conosco a livello personale e al livello di quelle che sono state le sue vicissitudini in campo e fuori, credo che la maturità di Paulo sia cresciuta tantissimo.

E in primis la gestione di quello che è successo questa estate: la reazione che ha avuto e la reazione che ha messo in campo credo sia emblematica per far capire quanto lui sia cresciuto a livello di personalità.

Sapevamo che è un giocatore che ama il lavoro e oggi penso che sia un giocatore completo anche da quel punto di vista”.

Alex Del Piero, alla domanda su cosa rappresenti per lui la Juve, ha risposto:

“È la squadra per la quale tifavo da bambino. È la squadra nella quale ho giocato per quasi tutta la mia carriera, con la quale ho vinto tutto quello che c’era da vincere, ho vinto anche la Serie B, rimanendo in un momento particolare del club, tornando a vincere prima di andare via.

È unico ed è un amore che ovviamente non finisce mai. La mia storia con la Juve è unica. Non è facile da descrivere”.

Del Piero ha poi concluso con un commento sulla Champions League:

“La Juve ha le potenzialità per vincere la Champions, le aveva anche nella scorsa stagione. Poi ci sono 7/8 squadre che hanno le stesse potenzialità per vincerla, però, sì, la Juve può farcela“.