Tare (Lazio) non molla la presa: “Il campionato deve andare avanti per rispetto dei morti. Vorremo tornare ad allenarci”

0
41

Coronavirus, Igli Tare, manager della Lazio, non molla la presa e, in attesa di capire se e quando la Serie A tornerà in campo, ribadisce la sua posizione in maniera netta e chiara sulla ripresa del campionato.

La stagione deve essere portata a termine – ha spiegato il ds biancoceleste al canale tedesco ‘Sport1’.

“Il campionato deve andare avanti per rispetto dei morti e di tutti i tifosi”, ha detto ancora Tare.

I tempi non sono ancora maturi per decidere la cancellazione” – ha aggiunto.

“Il numero di persone infette sta diminuendo e interrompere la stagione sarebbe ingiusto”, ha precisato il manager della Lazio che non ha fatto altro che ribadire quelle che sono le posizioni di Claudio Lotito e del suo portavoce Diaconale.

Vorremmo tornare alla normalità e questo significa anche allenarci – ha continuato Tare -. I giocatori non attendono altro, aspettano solo il momento in cui possa tornare tutto normale anche all’interno del club.” “A quel punto bisognerà ritrovare lentamente la forma e uscire da questo momento horror il prima possibile”, ha concluso.