Del Piero dagli USA: “Sogno che questa situazione finisca. Che si prolunghi la stagione, anche giocando con il caldo”

0
69

L’emergenza sanitaria causata dal coronavirus è diventata ormai mondiale e ha raggiunto di recente anche gli USA, portando i sindaci a ricorrere alle stesse misure di emergenza adottate in Italia, e ancora prima in Cina.

L’ex numero 10 della Juventus, Alessandro Del Piero, vive da anni a Los Angeles con la sua famiglia, e nel corso della trasmissione Sky, EPPCC Alive condotta da Alessandro Cattelan, ha raccontato la difficile situazione vissuta anche negli USA:

“C’è una nuova allerta, più seria di quella precedente, con la raccomandazione di restare a casa.

C’è già una chiusura totale di uffici, palestre, ristoranti e altri esercizi, ora c’è l’ordine di rimanere in casa, uscire solo per fare spesa, andare in farmacia o in casi di necessità come in Italia.

Inizialmente è stata presa un po’ alla leggera, ora si corre ai ripari sperando che ciò che è successo prima in Cina e poi in Italia serva da esempio. La vivo in un modo strano, perché già so a cosa si arriva.

Stanno cominciando anche qui le dirette Instagram, ma i challenge li evito: ormai ce n’è uno per ogni cosa. Io poi con tre bimbi qui ho meno tempo per fare certe cose”.

La discussione si è poi alleggerita e l’ex bandiera bianconera ha espresso un commento su una possibile ripresa del campionato:

Sogno che questa situazione finisca nel giro di poche settimane, così che si prolunghi un po’ la stagione e tutto torni alla normalità.

Non fa niente che faccia molto caldo in quel periodo, tanto le amichevoli estive si sono sempre giocate.

Quindi si posticipa un po’ l’inizio della stagione successiva, anche perché le grandi competizioni sono state già rinviate come Olimpiadi ed Europei“.