John Elkann (FCA) come la Juve: Senza stipendio sino a fine anno

0
213

Il Presidente John Elkann e il CdA del Gruppo FCA “hanno deciso all’unanimità di rinunciare in toto al proprio compenso da qui alla fine del 2020″.

Dunque FCA come la Juventus. Stipendi azzerati, ridotti, tagliati come per la squadra bianconera.

Una decisione storica comunicata attraverso una lettera ai dipendenti nella quale l’ad Mike Manley comunica di aver tagliato i suoi emolumenti del 50% fino a giugno (il gruppo centrale dei dirigenti del 30%):

FCA dunque come la Juve: Elkann senza stipendio fino a fine anno
“Proteggere la salute finanziaria dell’azienda è responsabilità di tutti” – si legge nella nota dell’AD di FCA Manley.

La pandemia non ha risparmiato la nostra famiglia globale, ci ha toccati a livello personale, con alcuni dei nostri colleghi attualmente in convalescenza o in quarantena. Con profonda tristezza, ci troviamo anche a ricordare coloro che abbiamo perso a causa di questa pandemia.”

Manley poi ha voluto ricordare che “in Italia, i nostri ingegneri di Cento e Mirafiori stanno collaborando con la Siare Engineering per accelerare la produzione di ventilatori polmonari. Sono davvero fonte di ispirazione per tutti noi. Dopo un’altra settimana difficile, spero che questo sollevi il vostro morale come ha sollevato il mio”.