Coronavirus, Del Piero da Los Angeles: “Qui sono partiti in ritardo anche per fare i test. Non vedo l’ora di tornare in Italia”

0
190

Mesi di grande preoccupazione ovunque nel mondo, a causa dell’emergenza coronavirus, che ha imposto a tutti un cambio radicale delle proprie abitudini e del proprio quotidiano.

Un’emergenza sanitaria che ha raggiunto anche Los Angeles, città dove vive da anni l’ex numero 10 della Juventus, Alessandro Del Piero.

Una situazione che inevitabilmente si è aggravata nel corso dei giorni e che ha portato il sindaco di Los Angeles ad adottare misure di emergenza e dichiarare il lockdown, chiudendo palestre, ristoranti e invitando i cittadini a rimanere isolati.

L’ex capitano bianconero Alex Del Piero ha raccontato il suo isolamento nel corso di una diretta Instagram con l’ex attaccante del Milan, Patrick Kluivert:

“Siamo chiusi in casa, aspettiamo che il tempo passi, non è facile ma bisogna tenere duro, questa è la situazione.

Qui sono partiti un po’ in ritardo anche per fare i test, e c’è stata meno risposta dell’opinione pubblica.

Ora tutti sono attenti, ci sono video di celebrità che chiedono di restare a casa, è  partito quello che è successo da noi un mese fa.

Venivo sempre in Italia, ora aspettiamo, non vedo l’ora di tornare.

Mi mancano i viaggi in aereo, a tutti noi manca di uscire, è incredibile”.