Commisso si complimenta con Agnelli per l’accordo sugli stipendi: “La Juve è un esempio per tutti”

0
205

Rocco Commisso, a Gr Parlamento, ha commentato positivamente l’iniziativa dei bianconeri di congelare quattro mensilità dei calciatori per sostenere la società nello stop-Coronavirus:

La Juve è un esempio per tutti, compresa la Fiorentina: l’iniziativa della Juventus è buona”, ha esordito il presidente della Fiorentina.

Stiamo studiando anche noi un’azione per il bene del club e per il nostro futuro. Ma decisioni in questo senso ancora non le abiamo prese”.

La cosa migliore del trauma è che tutti si sono avvicinati di più alla squadra: la Fiorentina è diventata umanamente più forte”.

“Grazie a Dio si sono risolti i 5-6 casi che avevamo avuto, a Firenze le cose stanno andando bene. Ma non è terminata l’emergenza: ancora non si sa quando arriveremo a zero casi”.

E speriamo che al Sud – afferma Commisso, originario della Calabria – dove mancano le attrezzature del Nord, non arrivi il virus. Ripresa del campionato? Pensiamo alla salute ora: di calcio parleremo poi. Vedremo se si potrà tornare ad allenarsi. Ma c’è una seria possibilità che il campionato non possa terminare”.