Godin shock: “In Juve – Inter c’erano giocatori già infettati”

0
710

Il difensore dell’Inter e della nazionale dell’Uruguay Diego Godin è intervenuto telefonicamente ai microfoni di ESPN.

Tra i tanti argomenti l’ex giocatore dell’Atletico Madrid ha parlato di Juve Inter in relazione all’emergenza Coronavirus.

Ecco le sue dichiarazioni.

La squadra (l’Inter ndr) ha continuato ad allenarsi normalmente, anche giocando a porte chiuse”.

Proprio l’8 marzo, l’Inter ha giocato la sua ultima partita contro la Juventus, una squadra che cinque giorni dopo avrebbe confermato il primo positivo per il Coronavirus, Daniele Rugani”, dice Godin.

A quel punto noi e i giocatori della Juventus siamo stati messi in quarantena. Lì il campionato si è fermato”, racconta ancora il giocatore dell’Inter .

Sicuramente in quella partita c’erano altri giocatori che sarebbero già stati infettati, quindi hanno messo direttamente in quarantena tutti noi”.

Parole di Godin che cozzano coi fatti che testimoniano di come Daniele Rugani ha fatto il tampone 11 marzo DOPO Juventus-Inter.