Venerato: “Se non si dovesse finire il campionato, sarebbe un autogol clamoroso assegnare lo scudetto”

0
4843

Il giornalista Rai ed esperto di mercato Ciro Venerato, ai microfoni di Radio Sportiva ha commentato la possibile ripresa della Serie A, dopo la sospensione del campionato a causa dell’emergenza coronavirus.

Le parole di Ciro Venerato:

“I dati che ci arrivano tutti i giorni sul virus e sull’espandersi della malattia, fanno sì che sia oggettivamente complicato pensare alla ripresa del campionato.

La speranza è di poter chiudere il campionato tra giugno e luglio, ma alla luce dei dati che ci vengono forniti tutti i giorni, la speranza diminuisce giorno dopo giorno. Non credo che si possa scendere in campo entro il 3 maggio.

Credo che sarebbe un autogol clamoroso da parte della Federazione assegnarlo, se non si dovesse finire il campionato.

Sarebbe fuori da ogni logica sportiva, etica e morale, a maggior ragione se consideriamo che ci sono tre squadre che più o meno si equivalgono.

In questo momento sarebbe assolutamente folle riprendere gli allenamenti e aggregare un gruppo di giocatori. Sposo la teoria di chi dice di restare a casa, anche nel caso degli atleti”.