Parla la fidanzata di Dybala: “Siamo stati male, altro tampone il 31 marzo”

0
3119

Dopo la notizia diffusa dalla Juventus sulla positività al tampone per il coronavirus del suo numero 10, è stato lo stesso Dybala a rassicurare i tifosi sulle condizioni di salute sue e della compagna Oriana Sabatini, anche lei risultata positiva al tampone.

Moltissimi i messaggi di affetto e di incoraggiamento rivolti dai tifosi ai due ragazzi, che stanno trascorrendo il periodo di quarantena a Torino.

A raccontare i giorni dell’isolamento è la stessa Oriana, nel corso del programma radiofonico El Club del Moro dell’emittente argentina La100:

“Ora stiamo bene, ma due, tre giorni fa, mi sentivo piuttosto male.

È come quando senti che ti sta per venire l’influenza, tutto il corpo ti fa male, sei stanco. Non ho avuto la febbre, perché l’ho sempre misurata e non l’avevo.

Ho sentito che i miei polmoni emettevano un rumore strano, poi anche Paulo ha iniziato a sentirsi male. Come succede con i sintomi dell’influenza, almeno per noi è stato così”.

Il peggio sembra passato per i due ragazzi che si apprestano a prendere la via della guarigione, come spiega Oriana Sabatini:

“Siamo in quarantena da nove giorni, i medici ci hanno detto che il 31 marzo avrebbero fatto un altro tampone.

Nel frattempo ci hanno detto di riposare e ci hanno prescritto alcune vitamine da prendere”.