Mercato Juve: Le priorità di Paratici sono centrocampista e punta. Addio a Pjanic per puntare su Tonali e Chiesa. Si sogna il ritorno di Pogba

0
632

La Gazzetta dello Sport fa il punto sui movimenti di mercato della Juventus in vista della prossima stagione ed in attesa di sapere come si concluderà quella attuale falcidiata dal Coronavirus.

Fabio Paratici è già al lavoro per potenziare la squadra, senza rivoluzioni, anche perchè sarà un mercato diverso da tutti gli altri. Pochi ma buoni, l’obiettivo sarà migliorare un reparto che è sembrato in sofferenza, il centrocampo, e magari regalare a Sarri una punta”, scrive la Gazza.

“Il sogno del popolo juventino e di Paratici è riportare a Torino Paul Pogba, sarebbe un investimento oneroso, ovvero 110 milioni per il cartellino e 15 per l’ingaggio”.

“Prima di investire bisogna sfoltire la rosa e alleggerire il monte ingaggi, operazione che non è riuscita del tutto la scorsa estate. Gli indiziati sono Sami Khedira e Miralem Pjanic, il primo perchè ha un monte ingaggi da 6 milioni all’anno ed è un over 30, il secondo invece è molto richiesto e potrebbe portare nelle casse della Juve 60 milioni di euro”.

Il suo posto in regia lo prenderà Bentancur, che sta già giocando in quella posizione. Tra i preferiti c’è anche Tonali, valutato da Cellino 50 milioni. In caso di cessioni di Bernardeschi e Costa, la Juve valuterebbe un investimento su Chiesa”.

L‘altra priorità di Paratici, se partirà Higuain, è la punta. L’idea è quella di puntare su un giovane, l’idea è Gabriel Jesus, ritenuto però intoccabile dal City. Non si può dimenticare Mauro Icardi, il psg deve ancora decidere se riscattarlo”.