La Juventus prima anche in solidarietà: Record di donazioni

0
2275

La Juventus, si conferma ancora una volta al vertice come intraprendenza e rapidità di decisione in questa delicata situazione per l’Italia alle prese con il Coronavirus.

Fra i giocatori – come si legge sul portale novantesimo.it – c’è la perfetta convinzione di riuscire a far contribuire anche i tifosi e i risultati stanno arrivando.

I bianconeri, in isolamento dopo la positività di Rugani, hanno lanciato la campagna su gofundme.com per raccogliere risorse da destinare ai reparti di rianimazione piemontesi.

Il club, con il presidente Andrea Agnelli, ha subito donato 300mila euro e l’obiettivo è di arrivare in pochi giorni a quota 1 milione.

Raggiunti quasi 400 mila euro in donazioni, pronte per essere devolute agli ospedali del Piemonte e di Torino.

Ma non è tutto: c’è chi ha fatto di più. Leonardo Bonucci e sua moglie hanno donato 120 mila euro alla Città della Salute di Torino, ospedale che assicurò le cure necessarie al figlioletto Matteo qualche anno fa.

Con questa donazione saranno acquistati due ecografi portatili e circa 50 mascherine filtranti a circuito d’aria, quindi riutilizzabili, mentre il resto della donazione verrà devoluta alle rianimazioni.