Bergomi: “Al gol della Juve sono emerse le difficoltà dell’Inter che non ha mai creato alcun problema ai bianconeri”

0
120

Beppe Bergomi è costretto a ricredersi dopo il pronostico della vigilia di Juventus – Inter in cui l’ex nerazzurro aveva sostenuto (e sperato…) che sicuramente la Juventus è penalizzata visto che allo Stadium ha costruito il suo fortino”.

E ancora aveva detto lo “Zio”: “Spero di vedere una gara intensa, con i bianconeri che prendono in mano la gara e i nerazzurri pronti a ripartire.”

Niente di tutto ciò. La Juventus ha surclassato l’Inter, e nel post-partita di Sky Sport, l’analisi di Beppe Bergomi è impietosa nei confronti della sua ex squadra.

Al gol sono emerse le difficoltà dell’Inter e le qualità della Juventus nel palleggio”.

Ma solo in questa gara ho visto la gestione nel palleggio della Juventus, l’Inter non ha mai creato alcun problema”.

Sul gol del vantaggio la partita si è spezzata in due. Eriksen? Mi hanno criticato quando l’ho presentato, il problema è che molte volte non conosciamo i calciatori”.

Non è uno da strappo, è un centrocampista con buoni piedi che in un 3-5-2 fatica”.

In questo momento devi cambiare qualcosa per trovare spazio a questo calciatore”.

E’ un giocatore che non va mai a contrasto, non è quel giocatore che salta l’uomo”.

“Ha i piedi buoni, si sta smarcare, è bravo sulle situazioni da fermo, diverso dai centrocampisti che hai a disposizione”.

Da due mesi a questa parte vedo che l’Inter è quella che stiamo vedendo adesso, non riesce ad avere continuità sui due tempi”.