spot_img
spot_img
lunedì, Giugno 17, 2024

Moggi: “Decisioni di Dal Pino sono frutto dei consigli interessati di qualcuno”

spot_imgspot_img

Luciano Moggi attraverso le colonne di Libero, torna a commentare la diatriba delle partite prima rinviate e poi ricalendarizzate dalla Lega Calcio.

Spicca tra tutte la Juventus-Inter, che si è giocata a porte chiuse e per la quale secondo Luciano Moggi, il neo presidente Dal Pino non ha saputo imporsi subito e il calcio italiano ne ha fatto le spese in termini di immagine.

L’imperizia di Dal Pino, unita alla sua scarsa cognizione in materia calcistica, ma soprattutto la sua poca conoscenza dei presidenti delle varie squadre, o addirittura i consigli interessati di qualcuno, gli hanno fatto commettere l’errore madornale di non chiudere i battenti a tutti”.

Che era poi l’unico modo per far tacere chiunque avesse voluto cercare scusanti per i mancati successi, addossandone la colpa al fatto di non aver potuto giocare nella data prefissata, a vantaggio invece di chi, giocando, avesse vinto cogliendo positivamente l’opportunità: vedi ad esempio la Lazio salita provvisoriamente alla testa della classifica per effetto del rinvio di Juventus-Inter”.

A proposito delle sei partite recuperate nel weekend Moggi commenta:

“Meno male che il Governo ha provveduto a porre fine alle polemiche con l’ordinanza di giocare tutte le gare a porte chiuse, almeno sino alla fine di marzo”.

- Advertisement -