Cobolli Gigli: “Zhang? Ha sbroccato, non si rende conto di cosa vuol dire essere presidente di un grande club”

0
1017

L’ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss, di Coronavirus e della squadra bianconera, senza trascurare di dare una stoccata al presidente dell’Inter Steven Zhang.

Relativamente alla questione Coronavirus, Cobolli Gigli ha detto:

“La situazione si poteva gestire meglio. Da parte del Governo c’erano stati dei segnali forti, poi c’è stato un ammorbidimento, ora finalmente stanno provando a fare le cose perbene”.

In questo marasma i presidenti dei club hanno provato a fare i propri interessi. Alla fine c’è voluto il Governo per porre delle regole precise perché all’interno della Lega Calcio ci sono state solo tante polemiche che non hanno portato a delle decisioni comuni”.

Cobolli Gigli ha speso due parole anche sul presidente dell’Inter:

“Zhang? Ha sbroccato, non si rende conto di cosa vuol dire essere presidente di un grande club. Per fortuna dell’Inter c’è Marotta”.

Sull’allenatore della Juventus, invece l’ex presidente bianconero è fermo sulla sua solita posizione:

Sarri? Per me il suo lavoro è del tutto insufficiente. E’ stato un errore prenderlo ed un gravissimo errore per lui andare in una squadra a cui ha sputato con le parole nel corso della sua esperienza al Napoli. Il metodo Sarri è impossibile da attuare alla Juve con Ronaldo”.