spot_img
spot_img
sabato, Giugno 15, 2024

Nessuna marcia indietro di Zhang: “Non si può giocherellare con il calendario”

spot_imgspot_img

Il presidente dell’Inter Steven Zhang, nel corso di un’intervista a la Gazzetta dello Sport, è tornato sulle sue durissime parole dirette al presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, a cui ha dato del “pagliaccio”.

Un duro attacco che ha suscitato l’indignazione di buona parte del mondo sportivo e per il quale la Procura della FIGC ha aperto un’inchiesta.

Le parole di Zhang:

“Tutto quello che sta succedendo in merito all’allarme coronavirus non è un gioco e non è uno scherzo.

Non si può giocherellare con il calendario e rischiare che le persone si affollino in uno stadio mettendo a repentaglio sicurezza e salute.

Non è accettabile che si prenda anche il minimo rischio quando si parla di salute e per questo sento, come presidente di un club di calcio e di chi fa parte dell’industria dello sport, la missione e la responsabilità di dire alle persone la verità e di accertarmi che passi il messaggio corretto.

E di far sapere ai tifosi, siano essi dell’Inter, della Juve, del Milan o di qualsiasi altra squadra in Italia o in giro per il mondo, che la salute e la sicurezza sono al primo posto e che dobbiamo prendere tutte le precauzioni e stare molto attenti.

Penso che qualcuno invece non lo sappia o qualcun altro non lo stia facendo…”.

- Advertisement -