Champions League, Ufficiale: Juve-Lione a porte chiuse

0
177

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato poco fa il Decreto contenente le disposizioni per far fronte all’emergenza coronavirus.

Misure di sicurezza che avranno ripercussioni anche in ambito sportivo, visto che il campionato di Serie A riprenderà, ma con partite senza pubblico fino al 3 aprile 2020.

Non farà eccezione la partita di ritorno degli ottavi di Champions League tra Juventus e Lione, che verrà disputata senza tifosi il prossimo martedì 17 marzo.

Le parole del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte:

“Non è la prima volta che il nostro paese si trova ad affrontare emergenze nazionali.

Stiamo affrontando la sfida del coronavirus che non ha colore politico. Va vinta con l’impegno di tutti. L’Italia, tutta, è chiamata a fare la propria parte.

Da gennaio, quando avevamo due casi, abbiamo messo in atto misure che sembravano drastiche ma che in realtà erano proporzionate a tutelare la diffusione del contagio e la salute dei cittadini. […]

Non si svolgeranno manifestazioni sportive con presenza del pubblico in modo da prevenire ulteriori occasioni di contagio”.