spot_img
spot_img
lunedì, Giugno 17, 2024

Nicola Amoruso: “Sono convinto che questa Juventus arriverà avanti in tutte le competizioni”

spot_imgspot_img

L’ex attaccante della Juventus, Nicola Amoruso, ai microfoni di Stile Juventus in onda su Radio Bianconera, ha analizzato il difficile momento del campionato di Serie A, che si ritrova alle prese con un calendario stravolto a causa dell’emergenza coronavirus.

Le parole di Amoruso:

“Non è calcio quello che sta succedendo, in queste situazioni c’è sempre polemica.

Di sicuro non è facile prendersi le responsabilità di fronte ad alcune scelte, si può anche sbagliare, ma non capisco quando si grida subito al complotto e alla nuova Calciopoli, mi sembra assurdo.

Bisognava fare o tutto o niente, in questo momento non ci sono vie di mezzo.

È una situazione che non si sa quando si potrà risolvere, anche gli aerei sono stati bloccati, ci sono tanti disagi in questo momento.

Purtroppo il problema della nostra classe dirigente è sempre l’indecisione, nessuno vuole prendersi responsabilità e tutti vogliono comandare. Serve qualcuno che decida nell’interesse di tutti, ma non ne siamo in grado“.

Amoruso ha poi concluso con un commento sulla semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Milan:

“È un crocevia importante, ci si aspetta di vedere una Juventus diversa.

Fino a questo momento i bianconeri si sono espressi non sempre a grandi livelli, ma è comunque in corsa in tutte le competizioni.

Il Milan ha grandi problemi, anche societari, naviga un po’ a vista, quindi la Juventus dovrà dare segnali importanti perché d’ora in poi non si scherza più.

Io sono convinto che questa Juventus arriverà avanti in tutte le competizioni”.

- Advertisement -