spot_img
spot_img
mercoledì, Aprile 17, 2024

Venerato: “Sarri merita un altro anno. Se decidessero di mandarlo via, avrebbe senso parlare più di Simone Inzaghi che di Guardiola”

spot_imgspot_img

Il giornalista di Rai Sport ed esperto di mercato, Ciro Venerato, nel corso di un’intervista a calciomercato.it, ha commentato il momento vissuto dalla Juventus e dal suo allenatore Maurizio Sarri, e dei futuri obiettivi di mercato.

Le parole di Venerato:

“Premettendo che non so se la Juventus finirà con il rimangiarsi le proprie idee e mandar via uno come Sarri a fine stagione, avrebbe senso parlare più di Simone Inzaghi, che di Guardiola.

Per me, Pep non lascerà il City e se lo farà non lo farà per la Juventus.

Inzaghi, invece, può essere un profilo spendibile, proprio perché si avvicina molto per cultura ad Allegri. E poi, gode della stima di un suo concittadino come Paratici.

D’altronde, anche la sua Lazio ha un’impostazione italiana, non certo olandese.

Detto ciò, Sarri per me merita un altro anno.

Anche Guardiola e Klopp alla stagione di esordio con City e Liverpool non fecero benissimo, ebbero entrambi bisogno di tempo per comprendere quali giocatori trattenere o meno per costruire una rosa vincente.

Personalmente, sono per la continuità, se sposi un progetto di un certo tipo, devi portarlo avanti, con tutti i pro e i contro.

Quando dai i giocatori giusti a uno come Sarri, la storia insegna che i risultati li ha sempre ottenuti: con l’Empoli ha vinto la Serie B e fatto una grande Serie A, con il Napoli ha sfiorato lo scudetto e ha reso immortale quell’organizzazione di gioco, e con il Chelsea ha portato a casa un’Europa League.

Quanto al mercato, Aouar è un giocatore seguito da tanti top club, ma non so se anche la Juve sia su di lui.

Tonali e Pogba, invece, sono due calciatori che la Juventus sta seguendo con grande attenzione.

Per il regista del Brescia, i bianconeri proveranno a a battere la concorrenza dell’Inter, che resta forte sul giocatore.

Dovesse restare Sarri, poi, occhio anche alla piste Castrovili e Hysaj, che sono due calciatori che piacciono molto al tecnico toscano e che gli potrebbero far comodo per il secondo anno juventino“.

- Advertisement -