lunedì, Giugno 24, 2024

Maurizio Sarri: “L’aspetto preoccupante è la lentezza nella manovra. C’erano due rigori”

Sarri a fine partita analizza il il ko della Juve a Lione:

Nel primo tempo c’è stata una circolazione blanda – dice ai microfoni di Sky – per questo abbiamo subito. In fase difensiva ci è mancata cattiveria e aggressività”.

Sul gol siamo stati anche sfortunati perché non c’era De Ligt in campo. Abbiamo fatto un buon secondo tempo, ma non abbastanza per una partita di Champions”.

Con la squadra insisto nella velocità della palla mossa: non riesco ancora a trasmetterlo. Dobbiamo lavorarci”.

Non ero soddisfatto di come muovevamo la palla – spiega ancora Sarri – in tanti sbagliavano i movimenti che avevo chiesto”.

Sarri commenta anche le decisioni arbitrali: “In Italia ci sarebbero stati due rigori per noi, su Ronaldo e su Dybala. In Europa c’è un metro diverso e dobbiamo adeguarci”, dice il tecnico.

L’aspetto preoccupante è la lentezza nella manovra, non possiamo essere produttivi su questi ritmi. Dobbiamo spazzare via questo aspetto dalle prestazioni, anche all’interno di buone gare mettiamo dentro 15-20 minuti così”.

spot_imgspot_img