spot_img
spot_img
lunedì, Aprile 15, 2024

Massimo Pavan: “Porte chiuse? Fortuna per l’Inter, si rischia di falsare il campionato”

spot_imgspot_img

Massimo Pavan, giornalista e tifoso di fede bianconera commenta così la decisione di far giocare Juve – Inter a porte chiuse a seguito dell’emergenza del coronavirus:

Juventus-Inter a porte chiuse? Pavan esordisce ricordando la posizione di Andrea Agnelli:

In questo momento la priorità per il paese è la tutela della salute pubblica. È evidente che ci sia un dialogo con i vari portatori di interesse, ma qualsiasi determinazione dev’essere nella tutela della salute pubblica. Il dibattito può essere aperto, interruzione del sistema sportivo è difficile, il calendario è intasato. Iniziare il campionato tardi e non giocare nella sosta natalizia significa che se si sgarra una partita diventa complicato recuperare”.

Alle parole di Agnelli si aggiungono quelle del presidente della Figc, riportate dal giornalista: “Probabilmente già da domenica il massimo campionato si disputerà a porte chiuse”.

“Il colpo arriva direttamente ai tifosi che non potranno vivere la sfida più attesa dell’anno allo Stadium, sarebbe una vera ingiustizia”.

“La domanda che ci facciamo è: non si può trovare una soluzione alternativa, magari limitando l’accesso alle persone provenienti da una determinata zona geografica?”, si chiede Massimo Pavan

“Da capire anche che succederà la settimana prossima con la chiusura delle scuole, saranno aperte o chiuse? Nel caso in cui fossero aperte a quel punto la soluzione migliore sarebbe spostare la partita a lunedì, questa l’unica e sensata soluzione, spostando poi la partita con il Milan durante una settimana di Coppe Europee in orario senza sovrapposizione”.

“Sicuramente far vedere Juventus-Inter a porte chiuse è la peggiore immagine possibile per il calcio italiano, in secondo luogo è anche una fortuna per l’Inter che giocherà senza il dodicesimo uomo bianconero, sarebbe come falsare ulteriormente il campionato”.

- Advertisement -