Massimo Pavan esalta Cristiano Ronaldo: “Ancora lui! Incide il 44% dei gol bianconeri”

0
37

Massimo Pavan, attraverso le colonne della testata giornalistica sportiva di TuttoJuve, esalta CR7 dopo l’ennesima prestazione positiva.

Ancora Cristiano Ronaldo, un gol, altri tre sfiorati, una traversa, una prestazione di altissimo valore insieme a Paulo Dybala e Juan Cuadrado”, scrive Pavan.

Per Cr7, il record eguagliato di Batistuta e Quagliarella. Gol ventuno in campionato, tanti gol come lo scorso anno con un girone di ritorno ancora da giocare”.

La testimonianza della sua grandezza arriva dal record di 11 gare consecutive in rete in Serie A, detenuto da Gabriel Batistuta (1994-95) e Fabio Quagliarella (2018-19)”.

Ronaldo aveva iniziato a segnare contro il Sassuolo, poi ha fatto gol alla Lazio, Udinese, Sampdoria, Cagliari, Roma, Parma, Napoli, Fiorentina Verona ed ora la Spal. Un gol eventuale all’Inter lo porterebbe sull’Olimpo”.

“Il portoghese, comunque ha eguagliato anche il suo record di undici partite consecutive con gol, realizzato con il Real Madrid dal 25 agosto al 22 novembre 2014”, ricorda Massimo Pavan.

Più in dettaglio: “Numeri fantastici per Ronaldo, che continua a fare sempre meglio, è a cinque gol da Immobile, incide il 44% dei gol bianconeri, questo nel totale. 15 gol su 29 in casa, il 52%, mentre in trasferta l’incidenza e’ di 6 gol su 19, pari al 32%”, riferisce il giornalista.

Sono incredibili le motivazioni di Ronaldo che continua anche avendo vinto tutto ad essere motivato in ogni partita come se fosse una finale, anche contro la Spal, la formazione di coda della serie A, con una sfida di Champions alle porte, questo dimostra la forza mentale di questo giocatore”.

“A Ferrara si è messo al servizio della squadra, ha giocato a tuttocampo, ma alla fine non ha mollato il ruolo di stoccatore, quello che gli permette di essere puntuale all’appuntamento sull’assist di Cuadrado”.

Un Ronaldo diverso, che ha fame, è determinato, che sa approfittare delle occasioni che la squadra gli crea”, conclude il giornalista nel suo editoriale mattutino.