Coronavirus: Stop a calcio dilettantistico in Lombardia

0
44

Il coronavirus imperversa in Italia e inevitabilmente anche il mondo dello sport ne risente.

A farne le spese sono le gare del calcio dilettantistico lombardo, rinviate per l’emergenza appunto del coronavirus.

42 gare al momento sulle 502 in programma nel fine settimana. Le società si legge nel comunicato diramato dalla Federazione, hanno però tempo fino a domani alle 12 per chiedere eventuali altri rinvii.

La Lega Dilettanti, fa sapere che la situazione è in evoluzione, e che “altre squadre con tesserati provenienti dalle zone interessate all’isolamento, dirigenti, tecnici o calciatori, potrebbero avere difficoltà a raggiungere il luogo delle partite”, come riferisce Tuttosport tra le propria colonne.

Tra gli incontri sospesi nei diversi campionati – dalle juniores femminili all’Ecccellenza – vi sono partite nei comuni del lodigiano, ma anche di Milano e Pavia.

Ma non è tutto: i primi casi di contagi registrati nel lodigiano fermano il volley nella zona Cremona-Lodi.

“Facendo seguito alle indicazioni della Regione Lombardia ed alle ordinanze di alcuni Comuni interessati dall’allarme coronavirus, il Comitato Territoriale Fipav Cremona Lodi”.

In sintesi, informa il comitato, viene “disposta la sospensione di tutte le gare di tutti i campionati di ogni ordine e grado fino alla giornata di lunedì 24 febbraio compreso. Nuove disposizioni – si legge – saranno diramate appena arriveranno disposizioni dal Ministero della Salute”.