Gigi Buffon: “La Lazio fa più paura dell’Inter”

0
140

Il portiere della Juventus Gigi Buffon,, ha rilasciato una intervista a Le Iene, la popolare trasmissione di Italia 1.

Queste le sue parole:

Il siparietto col tifoso cinese?
“È una battuta che rifarei. Era una domanda simpatica per creare empatia. A San Siro ci sono sempre un sacco di tifosi cinesi; quella sera lui era da solo e in un angolino”, ha detto Gigi.

Per farlo sentire a proprio agio, ho cercato di interagire con lui facendo un paio di autografi e parlandoci”.

“Ho voluto lanciare un segnale in un momento in cui, soprattutto in Italia, c’è tanta intolleranza. Ho voluto spaccare questo muro, tant’è che l’ho pure accarezzato. Chiedo scusa se qualcuno si è sentito offeso”.

La Juve di Sarri non convince. Non era meglio tenersi Allegri?
“Per cambiare pelle era necessario affrontare un processo diverso e ci vuole tempo. Era giusto provare qualcosa di diverso per raggiungere i risultati”.

Chi, tra Inter e Lazio, è più pericolosa nella lotta scudetto?
“Se l’Inter dovesse andare ancora avanti in Europa League, probabilmente direi Lazio: giocando solo di domenica, potrebbe fare più paura”.

Conte si è comportato male andando al’Inter?
“Antonio è un grande amico, è stato il mio capitano e si è guadagnato il diritto di fare qualsiasi scelta. Io gli voglio bene”.

Guardiola sarà il prossimo allenatore della Juventus?
“Io spero resti Sarri, perché vorrà dire che avremo vinto qualcosa”.

Fino a quando giocherai?
“Non lo so, giocherò fino a giugno, poi vediamo “.