spot_img
spot_img
lunedì, Giugno 17, 2024

Messi: “Juventus tra le più forti in Champions. Ronaldo? Un predatore. Segna ogni volta che gioca”

spot_imgspot_img

Lionel Messi ha concesso una lunga intervista a Mundo Deportivo.

La Pulce prima di tutto allontana le voci su un possibile addio al Barcellona:

Non riesco a pensare di andarmene da qui. Se il club e i tifosi vorranno, non avrò problemi a restare. Voglio vincere un’altra Champions e continuare a vincere la Liga”.

“Se vogliamo la Champions in questa stagione dobbiamo crescere molto, per adesso non basta questo livello. Molte volte avrei potuto lasciare il club, c’era chi era disposto a pagare la clausola, ma non ho mai pensato di andare via”.

Mi sento ancora molto bene, meglio degli anni scorsi”, ha proseguito Messi. “Non sto segnando molto, ma a livello fisico mi sento molto bene. Giocare fino a 40 anni? Vedremo, vedremo…”.

E a proposito di Champions, Lionel Messi inserisce anche un’italiana tra le favorite:

Tutte le rivali sono complicate e difficili da affrontare. Il Psg ha perso a Dortmund, il Liverpool a Madrid con l’Atletico, credo però che le più forti a oggi siano Liverpool, Juventus, Psg e Real”.

Dopo avere incoronato la Juventus quale favorita nella massima competizione europea diventa inevitabile un pensiero sullo storico “rivale” Cristiano Ronaldo:Normale che continui a segnare, è un attaccante predatore, ama fare gol, ogni giorno che gioca segnerà. Ha molte doti come attaccante, ti fa male alla minima occasione a disposizione”.

“Era ovvio che il Real perdesse molto con il suo addio. A Madrid ci sono tanti grandi giocatori, ma Ronaldo faceva 50 reti a stagione. Questa cosa pesa…”.

- Advertisement -