L’agente FIFA Giovanni Branchini: “Mandzukic via a causa di una rottura con Sarri”

0
4715

L’agente FIFA Giovanni Branchini ha avuto modo di parlare ai microfoni di TMW Radio delle motivazioni che hanno spinto Mario Mandzukic ad andare via dalla Juventus nonostante fosse il beniamino dei tifosi bianconeri.

Mario ha un carattere forte, è severo con se stesso e con gli altri”, ha detto Branchini.

In estate ci sono stati dei fatti che hanno portato ad un allontanamento dalla società, che comunque si è comportata bene. Di fatto è lui che si è autoescluso quando la Juve gli ha detto che non sarebbe entrato in lista Champions”.

E ancora aggiunge l’agente FIFA: Da lì c’è stata una rottura col tecnico, ma i dirigenti e il presidente hanno fatto di tutto per andare incontro a Mario, che in quel momento si sentiva ferito. Detto questo, ciò che muove il mercato è incomprensibile”.

Nel dettaglio: “Lui ha rifiutato lo United perché il club inglese si è palesato 12 ore prima della fine del mercato”.

E’ stata una vicenda sfortunata, sarebbe ingiusto dare responsabilità alla Juve, lui ne ha sofferto e alla fine ha preso questa decisione”.