Lo sfogo di Solskjaer: “Il cartellino di Pogba è di proprietà dello United, non di Raiola”

0
108

Le dichiarazioni di Mino Raiola, procuratore di Paul Pogba, hanno suscitato la reazione infastidita del Manchester United che attraverso il suo allenatore Ole Gunnar Solskjaer, ha puntualizzato la posizione del club inglese.

Raiola, negli scorsi giorni aveva dichiarato “a Pogba non dispiacerebbe tornare alla Juventus, dando così nuove speranze ai tifosi juventini, desiderosi di rivedere il centrocampista francese di nuovo in bianconero.

Una dichiarazione che non è andata giù al Manchester United e che tramite il suo allenatore Solskjaer, in conferenza stampa ha puntualizzato:

Il cartellino di Pogba è di proprietà del Manchester United, non del suo procuratore.

Di sicuro non ho parlato con Raiola né mi sono seduto con Paul per dirgli cosa dire o meno al suo procuratore.

Paul è un calciatore e vuole giocare, come tutti i giocatori è stufo di essere infortunato e di non poter aiutare la squadra.

So cosa significa stare a lungo fuori, è un periodo difficile della carriera ma fa parte del gioco.

Dovrà lavorare duramente per tornare al top, una sfida per lui.

Il suo rientro in campo si sta avvicinando, speriamo di riaverlo presto a disposizione”.