Commisso rettifica: “Non ho mai detto che il campionato è falsato”

0
630

Il Foglio Sportivo intervista Rocco Commisso, uno dei primi a chiedere il challenge, la chiamata al Var.

Nel corso dell’intervista il presidente della Fiorentina, fa marcia indietro rispetto alle dichiarazioni rilasciate nell’infuocato post-partita di Juve-Fiorentina.

Commiso ha voluto specificare come non abbia mai parlato di campionato falsato.

Non ho mai detto che il campionato è falsato, ma una squadra come la Juventus non ha bisogno di un errore dell’arbitro per vincere”.

Volevo sollevare un tema più generale: c’è un problema sull’utilizzo della tecnologia e forse è arrivato il momento in cui gli allenatori abbiano la possibilità di chiedere l’intervento del Var come avviene negli sport americani”, precisa Commisso.

Il presidente della Fiorentina ritiene che non debba decidere per forza l’arbitro, ma che se c’è l’intervento del Var deve essere quest’ultimo ad avere l’ultima parola:

“Se è stato chiamato dal Var deve essere il Var a decidere, in questi casi l’arbitro non deve prendere la decisione finale”, ha detto Commisso.